Diritto al pagamento delle ferie non godute dopo il decesso del lavoratore

La I sezione della Corte di Giustizia UE, con sentenza n° C-118/13 del 12/06/2014, ha statuito che le ferie non godute da un lavoratore, anche se non richieste previa domanda, vanno pagate come indennità finanziaria, qualora il rapporto lavorativo venga interrotto per decesso del lavoratore.
Nella fattispecie il Tribunale europeo ha analizzato il caso di un lavoratore tedesco, la cui morte è sopravvenuta quando aveva 140 giorni di ferie non godute. La moglie dell’uomo si è vista rifiutare la richiesta di indennizzo.
La Corte ha ricordato che il diritto alle ferie annuali retribuite è un diritto sociale molto importante così come il loro pagamento.