Pagamenti con concordato preventivo

Secondo la sentenza n°26691 del 18/12/2014 della Cassazione Civile, quei pagamenti effettuati in esecuzioni di contratti in corso dall’imprenditore, con procedura di concordato preventivo, sottengono alla regola dell’inefficacia, salvo siano stati autorizzati, ai sensi dell’art.167 legge fallimentari, dal giudice delegato.