Violazione norme tributarie o finanziarie

La Cassazione Penale, con sentenza n°46500 del 26/09/2015, ha statuito che l’accertamento di violazioni di norme tributarie o finanziare, da parte della Guardia di Finanza, ha natura di atto irripetibile. Tale atto può essere inserito nel fascicolo del dibattimento, qualora descriva circostanze esistenti e passibili di cambiamento.