Responsabilità su di un animale

La Cassazione Civile, con sentenza n°25223 del 15/12/2015, ha statuito che la responsabilità su di un animale, di cui si è proprietari o utenti, per i danni da esso causati, rientra tra le ipotesi di responsabilità presunta e non tra quelle di colpa presunta.
Si può essere sollevati dalla presunzione di responsabilità solo nel caso in cui il proprietario dell’animale, o colui che se ne serve, dimostri il caso fortuito dell’evento occorso.
Nel caso specifico, un centro ippico è stato escluso dai danni subiti da una donna, per un calcio in volto di un cavallo, in quanto l’animale si trovava chiuso in un recinto, nel quale la donna era entrata senza permesso alcuno.